GRANDE VITTORIA ENIC A CASTELFIORENTINO

25 de marzo

Campionato C gold 24esima giornata

Abc Castelfiorentino - Enic Firenze 70-85 (18-23; 33-37; 49-71)

Castelfiorentino: Papi NE, Daly NE, Belli E. 19, Tozzi 5, Belli A., Verdiani 10, Puccioni 3, Montagnani 24, Cecchi NE, Delli Carri 7, Cantini 2. Allenatore Betti

Firenze: Merlo NE, Taiti NE, Ferrari, Borelli, Marotta 2, Goretti 9, Poltroneri 23, Passoni 13, Filippi 12, Magini 12, Zappia 12. Allenatore Salvetti

Arbitri Corso e Di Salvo di Pisa

Grande vittoria Enic che viola il campo di Castelfiorentino, imbattuto fino a oggi in campionato. Firenze nonostante sia priva di Taiti e Merlo per infortunio e metta in campo Passoni visibilmente acciaccato, sfodera una partita tutto cuore e sostanza sotto gli occhi entusiasti del Gruppo Pampero accorso in massa anche stasera al PalaBetti. Poltroneri e Passoni danno il via al break iniziale gigliato al quale risponde il micidiale Montagnani e Belli Emanuele. I biancorossi vanno a mille e con i canestri di Magini, Filippi e Poltroneri costringono al time out coach Betti dopo nemmeno 3 minuti (5-13 al 3°). I locali ricuciono lo strappo sfruttando i tanti giri in lunetta e affidandosi alla mano di Montagnani che porta i suoi a contatto. Le rotazioni accorciate Enic e la complicata situazione falli in casa gigliata spinge Firenze a usare tanta zona e la mossa sembra pagare: i gialloblu sbattono contro i continui cambi di difesa e solo alcune palle perse in modo ingenuo portano il punteggio sul 33 a 37 di metà gara.
Nel terzo quarto la svolta: Firenze esce dagli spogliatoi con grande determinazione e energia. Le triple di Passoni danno il via al nuovo e definitivo break gigliato: l'Enic segna a ripetizione con tutti i giocatori. Filippi, Goretti e Zappia vanno a canestro sotto l'attenta regia di Magini (9 assist): Poltroneri mette un gioco da 4 punti e dopo soli 3 minuti Firenze è +17 (43-60 al 23°). Castelfiorentino fatica contro la zona gigliata e si affida solo al tiro da 3 punti con Belli e il solito Montagnani. L'Enic a fine 3° periodo è +22 (49-71): il periodo finale viene amministrato dai bianco-rossi che rispondono ai tentativi di recupero dei locali fino al 70-85 finale.
Aggancio in vetta quindi per l'Enic in coabitazione con Lucca e Virtus Siena. Le ultime 2 giornate saranno decisive per definire il piazzamento dei gigliati nella griglia playoff. Per Firenze c'è da giocare in casa contro il Don Bosco Livorno e a Legnaia contro l'Olimpia all'ultima giornata.