ENIC NETTA VITTORIA CASALINGA CONTRO CASTELFIORENTINO

16 dicembre 2017

Campionato C gold 11esima giornata andata

Enic Firenze - Castelfiorentino 86-76 (28-5; 52-19; 68-44)

Firenze: Marotta 5, Merlo 3, Volpi NE, Filippi 16, Passoni 11, Goretti 20, Taiti NE, Poltroneri 13, Magini 9, Zappia 9. Allenatore Salvetti

Castelfiorentino: Montagnani 20, Belli E. 11, Belli A. 7, Tozzi 16, Cantini, Ticciati NE, Papi 6, Daly 1, Puccioni 3, Delli Carri. Allenatore Betti

Arbitri Corso e Biancalana di Pisa

Vittoria netta per l'Enic Firenze che, ancora priva di Taiti, supera al Palacoverciano l'Abc Castelfiorentino. Primo quarto tutto di marca locale con i biancorossi che difendono fortissimo e chiudono ogni spazio alle bocche da fuoco ospiti. Le triple di Poltroneri e Passoni danno il via al break gigliato che capitalizza ogni possesso: alla fine del primo quarto lo scarto è già di 23 punti. Magini e Marotta tengono un ritmo di gioco molto alto e la coppia Goretti - Filippi colpisce ripetutamente dalla media distanza ; tutta la squadra fiorentina muove la palla a grande velocità e la squadra di coach Betti non riesce a star dietro alle iniziative dei biancorossi. Firenze continua a spingere nel secondo periodo e nonostante i canestri di Montagnani (12 punti nel primo tempo su 19 totali dell'Abc) lo scarto si dilata ulteriormente fino al +33 di metà gara .
Nella ripresa la reazione gialloblu non si fa aspettare: Tozzi e Montagnani confezionano un parziale di 11 a 2 che ridà ossigeno e morale a Castelfiorentino. L'Enic ha staccato la spina e fatica a ritrovare il filo del discorso in attacco: i canestri di Poltroneri e Filippi le permettono comunque di chiudere al 30' su un rassicurante +24 (68-44) .
Nel quarto tempo ancora Castelfiorentino che si batte fino all'ultimo possesso per ridurre lo scarto e Firenze che invece molla in difesa (solo 2 rimbalzi nell'ultimo periodo e ben 32 punti subiti) e consente agli ospiti di rendere meno amara la sconfitta. I canestri dei fratelli Belli danno il -10 all'Abc. 
Prossimo incontro venerdì 22 dicembre alle 21 a Livorno contro il Don Bosco.